CAD

/%1$s al %2$s CAD

L’affermazione di una logica di sviluppo condivisa, aperta e collaborativa

2019-06-26T15:50:59+02:0026 Giugno 2019|Value 4 Manager|

Le pressioni che vengono innescate dalle dinamiche evolutive dei mercati determinano la necessità di valutare, selezionare e integrare modelli di progettazione e sviluppo capaci di incrementare il vantaggio competitivo. Nel mondo dello sviluppo prodotto si parla oggi sempre più spesso di Sms (Systems Modeling Simulation) o di Mbse (Model Based Systems Engineering) ovvero di Simulation Driven Design. I nuovi modelli vengono proposti come i paradigmi di riferimento della progettazione emergente, intesa non più come processo sequenziale ma iterativo, in grado di integrare in modo sinergico Cad e Cae. L’affermazione di Industria 4.0 pone in primo piano la capacità di acquisire nuove competenze ingegneristiche basate sulla simulazione. Per le imprese l'obiettivo è snellire lo sviluppo prodotto, rendendo più semplice prendere le decisioni che permettono di realizzare un prodotto migliore. Il tradizionale processo sequenziale ha ormai raggiunto i suoi limiti [...]

Simulation Driven Design o l’affermazione del nuovo paradigma di sviluppo prodotto

2019-03-18T17:21:36+02:0018 Marzo 2019|Value 4 Manager|

SMS (Systems Modeling Simulation), MBSE (Model Based Systems Engineering). La nuova frontiera dei metodi e degli strumenti della nuova progettazione che ha tutte le carte in regola per sovvertire l’establishment del mondo CAD, FEA e/o PLM. Umberto Cugini Nel mondo dello sviluppo prodotto, negli uffici tecnici e negli studi di ingegneria non si parla quasi più di progettare macchine o sistemi integrati multitecnologici, ma piuttosto di progettare prodotti e/o servizi. E' un atteggiamento che non è coerente con le dinamiche del mercato attuale: quello che oggi si richiede è infatti  progettare soluzioni per problemi che, pur essendo totalmente eterogenei, hanno tutti una cosa in comune: la complessità. Ma per seguire questa linea ormai tracciata, i metodi e gli strumenti software di supporto fin qui utilizzati risultano inadatti, bisogna quindi adeguare metodi e strumenti di progettazione. I [...]