macri

/Piero Macrì

About Piero Macrì

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
So far Piero Macrì has created 23 blog entries.

Indice Produttività, le regioni del nord sopra la media UE

2019-03-20T16:52:08+01:0020 Marzo 2019|Value 4 Manager|

Nel periodo 2004-2017, l’indice della produttività del lavoro, espressa come valore aggiunto per ora lavorata con anno di riferimento il 2010 (100), mostra come l’Italia sia sostanzialmente rimasta ferma nell’arco di 14 anni, passando da 100,3 nel 2004 a 102,7 nel 2017. A fronte di un andamento altalenante nel 2018, nel 2019 e nel 2020 l’Ocse stima per l’Italia una crescita della produttività rispettivamente dello 0,3% e 0,6%. Le regioni del Nord d’Italia presentano la maggiore produttività del lavoro. Al di sopra della media europea (EU28=100), si posizionano Lombardia (116,0), Provincia Autonoma di Bolzano (113,1), Liguria (108,5), Provincia Autonoma di Trento (107,9), Emilia-Romagna (107,7), Lazio (107,3); seguono Valle d’Aosta (104,5), Friuli-Venezia Giulia (104,3) Veneto (102,9) e Piemonte (102,2). Per quanto riguarda il contesto internazionale, nel 2017 la crescita media annua della produttività del lavoro risulta positiva per Francia [...]

Fabbrica digitale, l’Italia è in pole position

2019-03-20T16:30:14+01:0020 Marzo 2019|Value 4 Manager|

Digitalizzazione e formazione, le priorità per far sì che le imprese italiane, in primis le piccole e medie aziende possano traguardare nuovi livelli di efficienza e competitività nel settore automazione a manifatturiero. Le riflessioni di Michele Viscardi, presidente di AidAM   Michele Viscardi, Presidente di AIdAM Gli scenari industriali futuri vedono l’Italia sempre più favorita - rispetto ad altri Paesi - grazie soprattutto alla flessibilità e alla creatività che da sempre la contraddistinguono. Nel settore automazione e manifatturiero in generale, attualmente siamo i primi in Europa a pari merito con la Germania. Questa vantaggiosa condizione ci impone, però, di continuare a mantenere elevato il nostro livello di competitività. E questo significa agire simultaneamente su due fronti: la digitalizzazione, anche delle piccole e medie imprese, condizione imprescindibile per andare verso la “Fabbrica del Futuro”; e la formazione, [...]

L’export italiano verso la Germania cresce del 3.8%. Il machinery vale 8,1 miliardi

2019-03-20T15:50:55+01:0020 Marzo 2019|Value 4 Manager|

Il volume dell’interscambio commerciale tra Italia e Germania ha registrato un ulteriore aumento nel 2018 raggiungendo il massimo storico di 128,4 miliardi di euro (+5,4% rispetto al 2017). Secondo i dati Istat, lo scorso anno le esportazioni italiane verso la Germania hanno toccato quota 58,1 miliardi di euro (+3,8% rispetto al 2017) mentre il valore delle importazioni si è attestato a 70,3 miliardi di euro (+6,8% rispetto al 2017). La Germania conferma la posizione di primo partner commerciale per l’Italia consolidando anche il netto distacco dal secondo posto, occupato dalla Francia con 85 miliardi di euro. Tra i partner della Germania, l’Italia guadagna la quinta posizione scavalcando il Regno Unito. Il market share deell'export italiano nel 2018 Perno della partnership commerciale italo-tedesca è la produzione industriale e i flussi principali riguardano i settori dei macchinari, dell’automotive, [...]

Simulation Driven Design o l’affermazione del nuovo paradigma di sviluppo prodotto

2019-03-18T17:21:36+01:0018 Marzo 2019|Value 4 Manager|

SMS (Systems Modeling Simulation), MBSE (Model Based Systems Engineering). La nuova frontiera dei metodi e degli strumenti della nuova progettazione che ha tutte le carte in regola per sovvertire l’establishment del mondo CAD, FEA e/o PLM. Umberto Cugini Nel mondo dello sviluppo prodotto, negli uffici tecnici e negli studi di ingegneria non si parla quasi più di progettare macchine o sistemi integrati multitecnologici, ma piuttosto di progettare prodotti e/o servizi. E' un atteggiamento che non è coerente con le dinamiche del mercato attuale: quello che oggi si richiede è infatti  progettare soluzioni per problemi che, pur essendo totalmente eterogenei, hanno tutti una cosa in comune: la complessità. Ma per seguire questa linea ormai tracciata, i metodi e gli strumenti software di supporto fin qui utilizzati risultano inadatti, bisogna quindi adeguare metodi e strumenti di progettazione. I [...]

Il cambiamento è sinonimo di innovazione

2019-03-05T13:02:31+01:005 Marzo 2019|Value 4 Manager|

Le aziende non sono più organismi che rimangono uguali a sé stessi per lunghi periodi. Cambiano, devono cambiare, vogliono cambiare e non possono più avere un freno al loro adattamento a un mercato in continua evoluzione. Che lo si voglia o no tutte le aziende di ogni settore e dimensione - siano esse start-up, organizzazioni micro, medie, piccole, grandi, grandissime - si misureranno, pur con tempi e modi diversi, con l’IT as a Service. Molte lo stanno già facendo e utilizzano il cloud come sourcing di servizi voluti dal marketing, dal finance, dalle risorse umane, i cui responsabili delle rispettive line of business interpretano una discontinuità rispetto al passato, diventando i nuovi interlocutori dell’offerta IT. Il cloud contiene in sé tutto quanto è sempre stato desiderato dal mondo IT, una completa separazione tra layer infrastrutturale e logica di [...]

Il futuro digitale della Connected Factory

2019-03-05T13:02:59+01:005 Marzo 2019|Value 4 Manager|

Il futuro è una dimensione iperconessa. Tutto potrà essere metabolizzato in rete, e qualsiasi cosa, Internet of Things, e qualsiasi persona, Internet of Everything, sarà parte di nuovi processi digitali. Nell’ambiente industriale si sta affermando la Connected Factory, che prefigura la convergenza tra Information Technology e Operation Technology. E’ il passaggio a un’economia digitale, che sarà in grado di aggiungere competitività all’economia dei singoli Paesi con benefici in termini di ricchezza reale. La progressiva fusione tra due elementi, IT e OT, che sinora hanno compiuto una propria evoluzione all’interno di contesti separati, è il più importante cambiamento che si sta prospettando dai tempi dell’introduzione della tecnologia PLC. Erano, allora, gli anni settanta e fu l’inizio dell’automazione del processo industriale. La possibilità, ora, di acquisire dati da componenti e apparati, di reti elettriche o all’interno di ambienti produzione, apre [...]

Sbloccare i cervelli? Con le mappe mentali è possibile!

2019-03-04T12:06:22+01:004 Marzo 2019|Value 4 Manager|

Le mappe mentali permettono di concepire un metodo che non solo è in grado di strutturare e gerarchizzare informazioni ed argomenti, ma che consente di impostare un dialogo e un confronto per arrivare ad una conclusione condivisa. Come dire: grazie alle mappe non vince chi urla di più ma chi riesce ad affrontare in modo pensato e strutturato discussioni e confronti. di Massimo Fucci Provate a prendere una cinquantina di ragazzi adolescenti (15-18 anni), metteteli assieme per 3 giorni e insegnate loro qualcosa di interessante con entusiasmo. Il risultato? Semplicemente stupefacente. E’ quanto mi è accaduto un sabato pomeriggio in cui sono stato protagonista di un incontro, organizzato e sponsorizzato dal Rotary Club, che prevedeva lavori singoli e in gruppo su un argomento innovativo: le mappe mentali. Uno strumento non nuovo (sono del 1970) ma che è in [...]

EtherCAT G, la nuova era Gigabit Ethernet

2019-03-04T11:37:50+01:004 Marzo 2019|Value 4 Manager|

Inizia una nuova era per l'automazione di controllo. Beckhoff Automation ha infatti annunciato la comunicazione EtherCAT G con livelli di performance GBit-Ethernet a 1 e 10 GBit/s. La soluzione, pienamente compatibile con lo standard EtherCAT 100 MBit/s, segna l’evoluzione delle reti Ethernet industriali: assicura performance coerenti con nuove esigenze applicative data intensive, riducendo al tempo stesso i tempi di latenza coerentemente con un paradigma di comunicazione real time. EtherCAT G sfrutta la velocità di trasmissione a 1 GBit/s dello standard Ethernet, che nella variante EtherCAT G10, presentata come studio tecnologico, consente di arrivare a velocità 10 Gbit/s. Il significativo aumento della velocità di trasmissione rispetto alla base a 100 MBit/s, fino ad ora fornita da EtherCAT, produce importanti miglioramenti in termini di flussi di dati. Nonostante i livelli di prestazione garantiti dallo standard EtherCAT siano sufficienti a soddisfare [...]

Intelligenza Artificiale e Blockchain: verso l’infinito e oltre?

2019-02-05T16:20:26+01:005 Febbraio 2019|Value 4 Manager|

“Grande è la confusione sotto il cielo. La situazione è eccellente”. La massima di Mao Tse Tung è forse quella che meglio descrive quanto sta accadendo attorno ad Intelligenza Artificiale (IA) e Blockchain (BC), le super dimensioni tecnologiche dietro le quali si cela la grande promessa della trasformazione digitale. Su questi ecosistemi stanno prendendo forma ipotesi di cambiamento foriere di nuovi modelli industriali, finanziari, economici e societari. Il dibattito in corso ricorda la fase pioneristica di internet. BC, in particolare, affermatasi come registro distribuito delle criptovalute – bitcoin ed ethereum le più note - viene spesso citata come panacea per tutti i problemi aziendali e di governance. In buona sostanza, per i più ottimisti, IA e BC diventano il grimaldello per sovvertire modelli transazionali e processi consolidati liberando nuova energia e ricchezza. La popolarità acquisita da IA e [...]

Intelligenza Artificiale, la magic factory diventa realtà

2019-02-05T16:14:06+01:005 Febbraio 2019|Value 4 Manager|

Ci troviamo nel bel mezzo della quarta rivoluzione industriale, dove tecnologie emergenti come big data e analytics, robot autonomi, Industrial Internet of Things (IIoT) e Cloud trasformano il modo in cui le aziende producono e distribuiscono i prodotti. Al centro di questa trasformazione c’è l’Intelligenza Artificiale (IA) Una recente analisi di Forbes sull'IA ha rilevato che il 44% degli intervistati del settore automobilistico e manifatturiero classificano l'IA come "molto importante" per il proprio lavoro nei prossimi cinque anni, mentre il 49% l’ha definita come "assolutamente fondamentale per il successo". Contemporanement il Boston Consulting Group ha riportato che in ambito IA esiste un divario tra le ambizioni delle aziende e la loro capacità di implementare - con solo un’azienda su cinque che utilizza realmente soluzioni IA. Nonostante il potenziale per l'industria manifatturiera dell’IA, molte aziende sono restie ad adottare [...]