Come garantire tracciabilità, time to market e compliance normativa nel ciclo di vita del software | 14 GIUGNO 2018

Interactive Focus Group

 

Il Software è il nuovo valore aggiunto e rappresenta l’elemento differenziante di un’offerta vincente. Gestirne l’evoluzione e la manutenzione, compatibilmente con le nuove richieste del business e del mercato, è la nuova sfida. 

La necessità di dover rispettare normative internazionali complica il tutto di un ordine di grandezza diventando spesso elemento bloccante per il lancio di un prodotto.

E’ necessario trovare un modo per essere più flessibili e rapidi senza perdere d’occhio gli obiettivi. Tracciare i requisiti di prodotto e normativi, gestire le conformità, le change, massimizzare il riuso, gestire le richieste degli stakeholders, verificare l’esecuzione dei test e dialogare con i diversi fornitori o clienti sono solo alcune delle chiavi di differenziazione che portano un’offerta di prodotto ad un più alto livello di valore sul mercato.

Queste le domande a cui il focus group può dare una risposta concreta per la propria azienda:

Come gestire la compliance normativa?
Come affrontare le audit?
Come ottimizzare il riuso degli artefatti?
Come gestire i requisiti e i test?
Come gestire la tracciabilitа degli elementi del processo?
Come essere aderenti agli obiettivi di business?
Come tracciare i cambiamenti?
Come massimizzare il time to market?
Come affrontare i temi legati alla gestione del software nelle configurazioni di prodotto?
Come affrontare i temi legati al successo di un nuovo servizio?

Le ultime notizie da Value4Manager

Automazione, produttività e domanda globale

Robotica, automazione, intelligenza artificiale. Da un punto di vista teorico l’assunzione del cocktail della nuova frontiera tecnologica può significare più produttività ovvero fare di più con meno. Non solo, maggiore produttività significa capacità di creare prodotti e servizi a costi più bassi e, di conseguenza, la possibilità di generare un potenziale aumento della domanda.
Tuttavia, la determinazione di una dinamica positiva dei mercati è in larga misura dipendente da fattori economici e politici: l’introduzione di tecnologia di automazione e incremento di produttività non è di per sé sufficiente a innescare un circolo virtuoso: in assenza di una domanda globale, la capacità delle aziende di acquisire un aumento di produttività equivale a un esercizio a somma zero.

Industria 4.0, impresa interconnessa e cybersecurity

L’architettura di sicurezza deve essere aggiornata coerentemente alla sostanziale trasformazione che innesca il deployment di infrastruttura IoT e prevedere una diversificata protezione dei dispositivi fisici, delle reti, dei sistemi, delle applicazioni di controllo e analisi, dei dati. Una logica di difesa globale, end to end, che possa essere estesa dal singolo device alla rete e alla sua infrastruttura e, non ultimo, alla piattaforma cloud.
La cybersecurity è la risposta per risolvere le esigenze di protezione integrata in ciascun segmento del conglomerato IT-OT, garantendo disponibilità e affidabilità delle comunicazioni, dalla dimensione edge – operazionale e di produzione – dove i dati vengono raccolti, alla dimensione cloud dove i dati vengono convogliati, elaborati e analizzati.

La futuribile ascesa dell’Intelligenza Artificiale e del Machine Learning

Siamo testimoni di un paradosso: lo straordinario progresso tecnologico degli utlimi dieci anni non è correlato a un altrettanto straordinaria crescita della produttività. Come affermato in passato da Robert Solow, premio Nobel per l’economia nel 1987: “You can see the computer age everywhere but in the productivity statistics”. Affermazione che suona ancora più vera ai giorni nostri, periodo nel quale l’Intelligenza Artificiale si candida ad essere il nuovo motore dell’economia digitale.

Trasformazione digitale: l’affermazione del modello Real-Time to Market

Time to Market ovvero il tempo che intercorre dall’ideazione di un prodotto alla sua effettiva commercializzazione. E’ un’espressione che raramente si sente usare nelle innumerevoli discussioni che hanno come oggetto la trasformazione digitale. Eppure è proprio il Time to Market che nel corso di questi anni ha condizionato i fondamentali dell’evoluzione tecnologica a supporto della trasformazione digitale. In ogni suo ambito. La velocità che caratterizza il mercato e i consumi necessita di Real-Time to Market.

Agenda Preliminare

09:45 Registrazione partecipanti
10:00 Benvenuto (Siemens PLM)
10:15 Il componente software è strategico, errori da evitare (M. Fucci – Pentaconsulting)
10.45 Come viene affrontata la produzione/gestione del software in azienda. Quali i temi  su cui trovare una risposta
(Giro tavola Partecipanti)
11:30 Le risposte alle esigenze delle aziende e i vantaggi della soluzione Polarion  (R. Bernasconi – Emerasoft)
12:15 Dibattito interattivo
13:00 Business Lunch

Luogo

Siemens Industry Software
Via Privata Vipiteno 4
20128 Milano