Mind Up – Mappe Mentali e Concettuali

Ideate dallo Psicologo inglese Tony Buzan intorno al 1969, sono forme di rappresentazione grafica-interconnessa del pensiero, della conoscenza, di percorsi attuativi mediante associazioni. Ciò in sintonia con la naturale predisposizione della mente umana a ragionare per immagini e ad associare dati per ottenerne informazioni, strutturare percorsi e prendere decisioni.

Le Esigenze – I Percorsi

Per aumentare la produttività individuale e di Team è necessario mettere in atto un percorso orientato al cambiamento in cui la formazione gioca un ruolo fondamentale. Vanno quindi studiate, metabolizzate e messe in atto – sia singolarmente sia a livello di Team – metodologie in grado di consentire una buona capacità, a tutti il livelli, di pianificazione e monitoraggio delle operazioni.

Un risultato che si raggiunge grazie allo sviluppo di una metodologia strutturata e multilivello atta alla (ri)definizione delle priorità, alla presa di decisioni, alla comunicazione efficace verbale e scritta, basata sulla modellizzazione delle cose da fare e dei percorsi per raggiungere gli obiettivi secondo una tempistica ed una qualità definite. Consapevolezza di sé, autostima, assertività, si acquisiscono attraverso un percorso che conduce alla conoscenza della propria Mappa Mentale, per giungere alla comprensione dei riferimenti, interpretazioni, decodifica delle informazioni da parte dell’interlocutore, alla comprensione, quindi, della sua Mappa.

Attraverso questo processo si potenziano le capacità di comunicare in modo efficace e di entrare in relazione con l’altro. La risposta a queste esigenze viene fornita dall’adozione delle Mappe Mentali, strumento non nuovo ma innovativo, che inserito nella cultura d’Azienda fornisce risultati estremamente interessanti. L’utilizzo del modello proprietario Mind up (basato sulla metodologia delle Mappe Mentali) semplifica la condivisione di obiettivi, la definizione della struttura dei corsi e dei percorsi di formazione, nonché l’introduzione degli argomenti chiave su cui costruire la personalizzazione.

Le ultime notizie da Value4Manager

 

Industrial IoT? Tecnologia chiave, ma solo una subordinata della produzione intelligente

L’Internet delle cose industriale (IIoT) è una tecnologia abilitante la produzione intelligente? Sì, ma è soltanto una delle tante tecnologie che contribuiscono all’ottimizzazione dei processi e alla creazione di nuovi servizi nel contesto della rivoluzione...

Economia digitale, come cambiano competenze e posti di lavoro

Il mondo del lavoro sta cambiando profondamente. Le occupazioni tradizionali che implicano un livello di competenze medio, vale a dire la stragrande maggioranza dei posti di lavoro, da quelli d’ufficio a quelli di fabbrica, si sta progressivamente riducendo. di Piero...

Più valore, scalabilità e flessibilità con Subscritpion Access di Schneider Electric

Schneider Electric amplia il suo modello di licenza a sottoscrizione – Subscritpion Access – per offrire più valore, nuovi vantaggi e accesso a più applicazioni software industriali. I clienti che scelgono questa offerta possono ridurre i costi anticipati, gestire più...

La digitalizzazione: un potenziale illimitato per le aziende del largo consumo

Un numero crescente di sfide nel settore dei beni di largo consumo impone alle aziende un profondo cambiamento delle attività necessarie per mantenere la competitività sul mercato. Il processo di globalizzazione contribuisce alla complessità di tutte le fasi...
Perchè lavorare con noi?

Per maggiori approfondimenti chiedete un contatto diretto compilando il form di richiesta.

Contattaci

Pentaconsulting si trova a Milano, a due passi dalla stazione Centrale, fermata Caiazzo della linea Metropolitana.

Mandaci una richiesta di contatto per un incontro e una consulenza

2 + 7 =