La competitività nell’industria 4.0

La competitività nell’industria 4.0

La competitività delle aziende che sviluppano e realizzano prodotti è strettamente legata alla loro capacità in primis di governare la dinamica evolutiva dei processi, delle architetture e delle tecnologie abilitanti allo sviluppo di nuovi prodotti in funzione delle esigenze di mercato e dell’evoluzione del modello di business.
In tutte le aziende manifatturiere di successo, le operazioni relative al ciclo di vita dei prodotti (PLM – Product Lifecycle Management ) si svolgono in ambito digitale; dalla progettazione alla produzione, alla messa in esercizio, alla dismissione. Con il vantaggio che l’intero processo può essere simulato, prima della messa in produzione reale (D-PLM Digital Product lifecycle management).
In un concetto di Industry 4.0, il PLM si configura come il repository digitale di tutti i dati di prodotto, per consentire una corretta comunicazione digitale con la fabbrica estesa.

In questo ambito, gioca un ruolo estremamente importante l’integrazione tra le applicazioni software PLM di diversa natura (CAD, CAM, CAE, PDM), che sovraintendono all’intero ciclo di sviluppo dei prodotti, alle metodologie e ai processi di produzione, all’automazione di fabbrica, all’integrazione con i sistemi ERP e (sempre più fondamentale), con le soluzioni CRM estese o collaborative. Un ambito complesso in cui convergono tecnologie , metodi e soluzioni , in cui avere una figura di supporto evita errori che poi si ripercuotono su tutta una serie di processi a scapito della capacità di competere.

Pentaconsulting ha messo a punto una serie di interventi rivolto sia alle aziende manifatturiere utilizzatrici per facilitare l’adozione di soluzioni orientate alla Smart Digital Factory, sia alle aziende fornitrici di soluzioni e prodotti, per migliorare la loro capacità di sviluppare Business.

Vai alle offerte