Forza lavoro del futuro: come cambierà

Forza lavoro del futuro: come cambierà

Riqualificazione e adattabilità sono le parole chiave del domani e in testa alla rivoluzione delle competenze dovranno esserci in prima persona i manager aziendali.

 

Imprese, addetti e professionisti sono chiamati a raggiungere le frontiere del digitale: un salto in avanti in termini di competenze, capacità di leadership, relazione, creatività, analisi critica e intelligenza emotiva.

L’obiettivo è riqualificare le diverse professionalità, disegnare nuovi processi e modalità di lavoro: è dunque necessario investire in una nuova strategia, con l’evolvere dei dipendenti.
Il manager deve concentrarsi sul potenziale umano: aumentare le competenze per valorizzare l’impresa.
Nel nostro Paese la creatività e l’imprenditorialità sono parte intrinseca della forza lavoro; i professionisti sono formati anche sull’innovazione, sulla versatilità, sull’autonomia, sulla gestione rapida dei rischi e delle opportunità.
L’Italia presenta le componenti per favorire un incremento occupazionale collegato alle nuove professioni e all’innovazione tecnologica, ma è necessario che il sistema colga l’urgenza e l’opportunità di mettere in atto meccanismi di innovazione.

 

Per aggiornamenti in tempo reale su questo argomento, segui la nostra Redazione anche su Facebook, Twitter, Google+ o LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *